News

Francia: italiano quarta lingua più tradotta. Ferrante tra i più venduti

25 ottobre 2019

Dopo il livello record raggiunto nel 2017, il numero di titoli in traduzione pubblicati in Francia ha subito nel 2018 una contrazione del 3,3%. Secondo i dati di «Livres Hebdo» e Electre Data Services, si è passati da 13.027 nel 2017 a 12.591 nel 2018. Un trend negativo che ha portato a una leggera riduzione della quota dei titoli tradotti rispetto al totale dei titoli pubblicati: 18,5% nel 2018, contro il 19% del 2017. Se però confrontiamo questi numeri con quelli relativi al 2007 possiamo osservare comunque un aumento della loro incidenza: la percentuale era infatti del 14%. Un segnale che dimostra la crescita in questi ultimi dieci anni dell’interesse delle case editrici francesi per la produzione editoriale internazionale.

Come era facile aspettarsi, l’inglese è la lingua più tradotta, con una quota del 59,3% del totale dei titoli in traduzione pubblicati nel 2018, pari a 7.461 titoli. I generi più tradotti dall’inglese sono la narrativa YA, il fantasy e la science fiction, mentre in calo risultano la manualistica pratica e i libri di cucina e di medicina. Al secondo posto il giapponese, con 1.584 titoli, stabile rispetto al 2017, grazie soprattutto ai manga e ai libri YA. Segue il tedesco, che con 738 titoli ha subito un calo del 10,5% e al quarto posto si conferma l’italiano con 569 titoli (erano 624 nel 2017), con una quota del 4,5% nel 2018. La quinta lingua più tradotta è lo spagnolo, con 397 titoli, che registra un calo dell’11% rispetto al 2017.

Le prime cinque lingue rappresentano insieme l’85,5% dei titoli pubblicati in traduzione nel 2018: una quota più o meno stazionaria rispetto al 2017. Se da una parte si assiste a una riduzione del numero di titoli per diverse lingue, come il -50% dell’olandese e il -51,8% delle lingue scandinave, dall’altro si registra un forte aumento per il portoghese (+47,3%), il polacco (+97,9%) e il russo (+104,3%). Sostanzialmente stabili rispetto al 2017 risultano infine le traduzioni dall’arabo e dal cinese, che rappresentano ancora una quota minoritaria del totale.

I dati relativi al 2018 confermano comunque la grande importanza che la produzione editoriale italiana continua ad avere oltralpe. Un interesse confermato dalla presenza di alcuni nostri autori nella classifica dei titoli più venduti dell’anno, realizzata da Gfk: Elena Ferrante con quattro titoli, Roberto Saviano, Elena Favilli, Francesca Cavallo, Stefano Mancuso e Alessandra Viola.
Elena Ferrante è presente al nono, al tredicesimo, al diciannovesimo e al ventottesimo posto della classifica generale, con rispettivamente le versioni francesi del terzo, del primo, del quarto e del secondo volume della serie L’amica geniale, per un totale di 1.006.349 copie vendute. Il titolo al nono posto, L’amie prodigieuse 3: celle qui fuit et celle qui reste, ha venduto da solo 303.644 copie.
Oltre ai best seller globali della Ferrante troviamo al 71° posto della classifica dei romanzi più venduti Piranhas di Roberto Saviano (la versione francese di La paranza dei bambini), con 39.203 copie vendute, mentre Elena Favilli e Francesca Cavallo sono presenti al settimo posto tra gli illustrati per bambini, con la versione francese di Storie della buonanotte per bambine ribelli, che nel 2018 ha venduto 39.921 copie.
Da segnalare infine la presenza del neurobiologo Stefano Mancuso e della giornalista Alessandra Viola nella classifica dei 100 libri di saggistica più venduti dell’anno, con la versione francese di L’intelligenza delle piante (al 92° posto) e 21.128 copie vendute.

francia traduzioni-2019

 

di Antonio Lolli


Questo è un articolo del Giornale della Libreria

Archivio news

5 dicembre

Più libri più liberi. Il programma professionale e business di venerdì 6

Il programma professionale del terzo giorno di fiera si apre con un importante focus sulla vendita dei diritti.

Leggi tutto
5 dicembre

Per voi in fiera: 5 dicembre

Scopri gli incontri del 5 dicembre in Fiera!

Leggi tutto
29 novembre

La fotografia alla diciottesima edizione della fiera

L'arena The Photo/Book Cloud è uno spazio dedicato alla fotografia e ai fotolibri all’interno della manifestazione

Leggi tutto
29 novembre

Il programma ragazzi di #Piùlibri19

Cresce una delle sezioni più longeve della Fiera: quella dedicata ai libri per ragazzi, tra i settori più vivaci del m...

Leggi tutto

La fiera

Più libri più liberi è la fiera di Roma dedicata esclusivamente all'editoria indipendente: cinque giornate dove scoprire le novità e i cataloghi di oltre 500 editori, incontrare autori, assistere a performance musicali, reading e dibattiti. Un'occasione da non perdere per lettori e addetti ai lavori.

Scopri di più

Promossa da

Sostenuta da

Con il contributo di

In collaborazione con

Main Media Partner

Sponsor tecnico

AIE è anche