Comunicati

Beppe Grillo a Più libri più liberi: una fiera importante perché i piccoli editori vanno sostenuti. Contro l’ignoranza dilagante.

8 dicembre 2018

 Beppe Grillo a Più libri più liberi: una fiera importante perché i piccoli editori vanno sostenuti. Contro l’ignoranza dilagante.

Roma 8 dicembre – Grande curiosità, oggi a Più libri più liberi, per la presenza di Beppe Grillo che è intervenuto alla presentazione del romanzo Palermo connection della giornalista tedesca Petra Reski. Prima dell’incontro, il guru del Movimento 5 Stelle ha discusso di alcuni temi legati al mondo dell’editoria: «Mi piacciono molto i libri e a casa sono circondato da volumi» ha detto «però allo stesso tempo “smanetto” su internet: sono per metà analogico e per metà digitale. Ho scelto di partecipare alla presentazione di un libro come Palermo Connection – ha proseguito – perché l’autrice, Petra Reski, è una vera giornalista, che ha anche rischiato, senza paura e condizionamenti. Oggi i giornalisti veri in Italia sono pochissimi, abbiamo soprattutto “congetturisti”, non giornalisti».

 

Secondo Grillo una fiera dedicata agli editori indipendenti come Più libri più liberi «E’ importante perché i piccoli e medi editori fanno fatica. Tra la gente c’è un’ignoranza incredibile. C’è una larga parte degli italiani che non va a teatro, né al cinema e non legge. Molti hanno una parvenza di linguaggio dettato dalla televisione che è scoraggiante». 

 

Grillo è poi intervenuto anche su un tema delicato come quello del copyright: «Il diritto d’autore non si tocca – ha dichiarato – ma andrà sicuramente riformato. Non può esistere un diritto d’autore che dura novanta o cent’anni e viene ereditato di padre in figlio. Andrebbe mantenuto magari per dieci anni, con la possibilità di rinnovarlo pagando. Sul mio blog, per esempio, scrivo in creative commons. Oggi il diritto d’autore si è espanso nel creative commons: puoi usare quello che dico, basta che non lo stravolgi, non lo vendi e dichiari che lo ho scritto io».

Scarica il pdf

Altri comunicati

10 dicembre

Grande successo per la 17° edizione della fiera

Più libri più liberi Grande successo per la 17° edizione File record agli ingressi, tutto

Leggi tutto
10 dicembre

Il libro dell’Anno 2018 di Radio 3 Fahrenheit

Il libro dell’Anno 2018 di Radio 3 Fahrenheit è Da un altro mondo (Einaudi) di

Leggi tutto
8 dicembre

Beppe Grillo a Più libri più liberi: una fiera importante perché i piccoli editori vanno sostenuti. Contro l’ignoranza dilagante.

 Beppe Grillo a Più libri più liberi: una fiera importante perché i piccoli editori vanno

Leggi tutto
8 dicembre

Affluenza record per la quarta giornata di Più libri più liberi

Affluenza record per la quarta giornata di Più libri più liberi: Tra gli ospiti, l’attivista

Leggi tutto

La fiera

Più libri più liberi è la fiera di Roma dedicata esclusivamente all'editoria indipendente: cinque giornate dove scoprire le novità e i cataloghi di oltre 500 editori, incontrare autori, assistere a performance musicali, reading e dibattiti. Un'occasione da non perdere per lettori e addetti ai lavori.

Scopri di più

Promossa da

Sostenuta da

Con il contributo di

In collaborazione con

Main Media Partner

Sponsor tecnico

AIE è anche