News

Audiolibri al telefono per i 100 anni della libreria Coiffard

4 ottobre 2019

Per festeggiare i suoi 100 anni, l’iconica libreria Coiffard di Nantes ha restaurato due vecchie cabine telefoniche collocate in altrettante strade di grande passaggio della città francese. Apportando però un’interessante modifica: adesso, sollevando la cornetta, invece del suono intermittente della linea telefonica, si potrà ascoltare una selezione di estratti da audiolibri.

L’iniziativa è stata realizzata dalla libreria in partnership con la casa editrice Audiolib, specializzata nella produzione di audiolibri fisici e digitali, e ha naturalmente un intento promozionale. Le due cabine telefoniche – le cui modifiche sono state progettate e realizzate dalla National School of Architecture di Nantes – recano un elenco di 25 autori famosi, accompagnati dal rispettivo «numero di telefono». Componendolo partirà l’ascolto di uno o più estratti audio, spesso letti da voci – è proprio il caso di dirlo – di spicco del panorama culturale francese.

lettura

Tra le scrittrici e gli scrittori rappresentati, habitué francesi delle classiche di ieri e di oggi: da Albert Camus a Jean Giono, da Raymond Queneau a Boris Vian, passando per Marguerite Yourcenar, Michel Houellebecq, Alice Zeniter e Gaël Fayeau. Ma anche mostri sacri internazionali, da Umberto eco a Primo Levi, da Stefan Zweig a George Orwell.

La selezione – la playlist – è composta nel complesso da 100 brani provenienti dai romanzi preferiti delle libraie e dei librai della Coiffard, scelti tra quelli pubblicati tra il 1919, anno di nascita della libreria, e oggi. Nell’idea di chi l’ha concepita «un modo per portare la lettura altrove, in spazi e luoghi diversi da quelli canonici come la libreria e la biblioteca». Ma anche una bella strategia di comunicazione, ci sembra di poter osservare, per ancorare la storia e il futuro di una libreria centenaria al formato più in voga dell’editoria digitale oggi: quello audio.

 

di Alessandra Rotondo


Questo è un articolo del Giornale della Libreria

 

Archivio news

23 ottobre

Emi Ligabue firma la nuova immagine della fiera

L'illustratrice mantovana ha voluto dare risalto alla Nuvola cercando di raccontare, al tempo stesso, il piacere della l...

Leggi tutto
23 ottobre

I confini dell’Europa: il tema dell’edizione 2019

Quest'anno la Fiera compie diciotto anni, un traguardo importante, che non poteva che essere celebrato con la scelta di ...

Leggi tutto
22 ottobre

Rendere visibile ciò che è invisibile ai più. I primi 25 anni di Terre di mezzo

«Siamo nati 25 anni fa con l’obiettivo di fare informazione sulle città nascoste, quelle della marginalità sociale ...

Leggi tutto
17 ottobre

Accrediti Professionali: sono aperte le procedure online

Da oggi è possibile accreditarsi come Professionali per l'edizione 2019 di Più libri più liberi.

Leggi tutto

La fiera

Più libri più liberi è la fiera di Roma dedicata esclusivamente all'editoria indipendente: cinque giornate dove scoprire le novità e i cataloghi di oltre 500 editori, incontrare autori, assistere a performance musicali, reading e dibattiti. Un'occasione da non perdere per lettori e addetti ai lavori.

Scopri di più

Promossa da

Sostenuta da

Con il contributo di

In collaborazione con

AIE è anche